Spettacoli

Libero il cielo

“Libero il cielo” nella sua nuova edizione continua il suo viaggio fatto di musiche, immagini, meditazioni e coreografie per riflettere sul nostro vivere quotidiano, ma con lo sguardo rivolto al cielo, all’assoluto…a Dio. E’ così che l’uomo, anche non credente, trova talora il vero senso e la verità del suo esistere. Liberando il cielo dentro e attorno a noi scopriamo la vera gioia, ci accorgiamo della Bellezza di ciò che ci sta attorno fino a scoprire di essere amati da Qualcuno con un amore speciale. E’ vederne il riflesso in ogni uomo accanto a noi e riconoscerlo come luce della famiglia umana. Liberare il cielo anche quando esso ci appare cupo, oscuro, è percepire che il dolore accettato, fatto nostro, può diventare fonte di luce e sorgente zampillante di vita nuova. Ed è Maria il ”Cielo di Dio” che ci accompagna verso la Sua presenza. Ci aiutano in questo viaggio Sant’Agostino, Chiara Lubich, Madre Teresa di Calcutta, Chiara Badano, Jean Paule Sartre, Giovanni Paolo II…testimoni, in modo diverso, dell’unico cielo che vive in ognuno di noi; un cielo che diventa messaggio di speranza perché, come l’amore, è purezza e bellezza a cui tutti aneliamo.

Notte di Luce

Durante il periodo natalizio proponiamo questo spettacolo, che noi amiamo definire un “laboratorio artistico”.
Realizzato nel 2008 si presenta con brani musicali, canzoni e alcune poesie di autori vari che penetrano i vari aspetti fondamentali del tempo natalizio come l’attesa, la gioia, lo stupore, il cammino, la solitudine, l’innocenza, la povertà e l’amore. Un cammino scandito da canti e immagini che sottolineano la forza e la dolcezza delle varie poesie formando tra loro un tutt’uno che aiutano a scoprire e riscoprire la bellezza di un Dio che, per amore, si fa piccolo, si fa uno di noi.
“Non sei più solo” è il titolo di una nostra canzone ed è forse il vero significato dell’evento che ha cambiato e cambierà la storia di milioni e miliardi di persone che in questo tempo “speciale” possono avvertire, aprendo il cuore, questa presenza d’amore nella propria vita.

Danzerò davanti a te

In occasione del terzo anniversario dalla scomparsa di Massimo Barbiero e Simone Montesso (2010), è nato un terzo spettacolo: “Danzerò davanti a Te”, creato appositamente per far conoscere la vita di questi due splendidi testimoni del Vangelo. Seguendo la preziosa traccia offerta dal libro “Massimo – una vita tra gli ultimi” di Luigi Ferraresso, viene esposta l’esperienza di questi due giovani che, insieme, hanno conosciuto l’amicizia e trovato la morte. Il tutto intervallato e scandito da canzoni nostre e immagini che sottolineano i momenti più forti e ricchi di significato. Uno spettacolo che fa vivere in pieno la bellezza di due vite donate all’amore e che nell’amore hanno creduto, fino a dare la vita.
La musica, linguaggio universale e compresa da tutti, aiuta a cogliere la vera essenza che tocca le corde dell’anima.

SI’ – New Day

Sì, questa piccola e grande parola, è il filo conduttore dello spettacolo che su di essa metterà l’accento attraverso canzoni, musiche, parole, immagini,coreografie. Il “Sì” inteso come generosa adesione dell’uomo al bene, in grado di cambiare la storia di persone e popoli, verrà raccontato attraverso alcune significative esperienze di persone che con il loro “Sì” hanno illuminato il percorso dell’umanità che stava loro attorno. Il sì alla giustizia sociale, il sì all’incontro del diverso da noi, il sì degli artisti, il grande sì alla vita, ogni vita, il sì particolare di Maria, il sì detto a denti stretti nel dolore. Tutti sì in grado, come le testimonianze vissute lo evidenziano, di cambiare l’umanità e portarla verso il più grande “Sì” che tutti ci avvolge, quello dell’Amore. Uno spettacolo ricco di spunti, profondo, riflessivo, ma anche gioioso e moderno, che lascia il desiderio nell’anima di dire il proprio “Sì” con rinnovato slancio e capace di far nascere attorno e dentro noi l’alba di un giorno nuovo.

Il Cielo sulla terra

E’ il nuovo spettacolo di Natale, evoluzione del precedente intitolato “Notte di Luce”. Rispetto ad esso mette ancor più a fuoco la grande Speranza che il Natale porta con sè, e della quale mai come ora tutti gli uomini – di ogni credo o non credenti – sentono il bisogno. Attraverso la parola cantata e recitata, lo spettatore viene preso per mano alla riscoperta di questo evento straordinario, capace da sempre di essere luce che squarcia le tenebre del male, che riscalda i cuori e che dona la vera pace. Canzoni originali e cover, musiche e immagini, momenti recitati, espressione di stili e sensibilità diverse, penetrano vari aspetti del tempo natalizio: l’attesa, il cammino, la gioia, l’amore…
Tante pennellate che danno forma al capolavoro di un Dio innamorato dell’uomo e che, per salvarlo, non esita a farsi bambino.

Il mio Sì…in viaggio con Maria al nostro fianco

Vuole essere un semplice ma profondo omaggio a Maria reso attraverso musiche, immagini e parole a Lei dedicate che, mescolate tra loro, ci aiutano a penetrare, attraverso la bellezza, il mistero grande di questa donna che da sempre conduce per mano i suoi figli a Gesù..Maestro del Vero Amore.